Dieci motivi per essere presenti sul web

La presenza dell’azienda florovivaistica, garden center, vivaista o paesaggista che sia, sul web è spesso una vetrina poco accattivante e povera di contenuti, soprattutto per quanto riguarda le possibilità offerte dal sito web di interagire con il pubblico navigatore. Pertanto abbiamo stilato un elenco di 10 motivi fondamentali che dovrebbero spingere il florovivaista a realizzare un progetto web efficace.

1.Tutto (o quasi) passa per il web Internet è ormai diventata una vetrina fondamentale in un settore come quello florovivaistico dove l’offerta è sempre più variegata e ricca di contenuti. Ormai è consuetudine fare un “giro sulla Rete” per verificare se ci sono novità di prodotto e di servizio senza aspettare necessariamente la fiera di turno o la giornata “porte aperte”. Pertanto è fondamentale capire cosa si vuole ottenere dal sito in funzione di ciò che si può offrire agli utenti.

2.Rafforzare l’immagine aziendale Il sito web deve essere progettato in coerenza con l’immagine aziendale. Oltre a creare una presentazione accattivante dei propri prodotti e servizi è indispensabile che essa si completamente in linea Zcon l’immagine aziendale, anzi la rafforzi.

3.Rafforzare i contenuti della propria offerta commerciale Dopo aver creato la grafica del sito è altrettanto fondamentale organizzare bene i contenuti commerciali con informazioni dettagliate sul tipo di prodotti e servizi offerti.

4.Ampliare il proprio mercato di riferimento Internet con la sua immensa portata di pubblico può servire ad una realtà locale per “uscire dal proprio guscio” e cercare di ampliare il proprio mercato di riferimento. Ad esempio pubblicizzando un nuovo prodotto, interessante anche per bacini di utenza più lontani.

5.Creare interazione con i visitatori Il sito web non deve essere però una vetrina fine a se stessa, ma deve cercare di coinvolgere il più possibile i visitatori, attivando, ad esempio, blog, forum e in generale la possibilità di compilare form per dialogare con l’azienda di riferimento.

6.Integrare la visibilità con i dispositivi “smart” di ultima generazione Un buon progetto web deve tenere in considerazione la possibilità che il sito verrà visto sia da un computer che da un dispositivo mobile come uno smartphone o un tablet.

7.Impostare un dialogo permanente con i visitatori E’ importante saper creare un filo diretto con i visitatori in modo tale che tornino spesso a vedere se ci sono novità. Quindi è indispensabile tenere aggiornato il sito costantemente e comunicarlo ai propri visitatori, magari tramite l’impiego di una newsletter.

8.Fidelizzare i propri clienti Un sito web ben strutturato deve saper offrire quel plus rispetto alla concorrenza che crei fedeltà intorno al sito stesso e all’offerta commerciale in generale. Non bisogna solo occuparsi dei potenziali clienti ma cercare di attirare l’attenzione anche del cliente attivo che può essere interessato all’attività promozionale, ad esempio di un punto vendita garden center, in quanto possessore di carta fedeltà.

9.Integrare il sito con il gestionale aziendale Esistono varie possibilità di integrazione con il gestionale aziendale: una prima possibilità deve permettere al gestore del sito di creare un collegamento a livello promozionale e di fidelizzazione tra la gestione delle promozioni del software aziendale e la pubblicazione delle stesse on-line.

10.Sfruttare le potenzialità dei social network La nascita e lo sviluppo dei social network (facebook, twitter, ecc.) ha potenziato ancora di più la capacità delle singole persone e delle piccole realtà aziendali di comunicare con una velocità esponenziale e a costi ridottissimi. Va da sé che il sito web dovrebbe essere integrato con i social network in modo tale che si possano sfruttare al meglio i vantaggi derivanti dallo scambio di informazioni con queste piattaforme sociali.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.