Come stampare le schede botaniche con OK

L’esposizione dei prodotti nel punto vendita Garden Center è una delle attività cruciali per offrire una gradevole esperienza d’acquisto agli avventori. La difficoltà maggiore che si riscontra nell’esporre i prodotti verdi riguarda sostanzialmente la mancanza di una confezione. Per sopperire a questa “mancanza” la stampa indelebile, realizzata sia con stampanti a trasferimento termico che con stampanti laser a colori, viene utilizzata dal gardenista per realizzare svariati supporti espositivi. Tra questi ricordiamo la scheda botanica a colori, stampata su foglio A4 in plastica, adatto per l’inserimento in appositi espositori. Perchè è utile la realizzazione di schede botaniche? Principalmente per due motivi: organizzare le referenze con le informazioni appropriate e offrire ai propri clienti un’esperienza d’acquisto che differenzi l’insegna del canale Garden dalla Grande Distribuzione (GDO). La scheda, infatti, deve contenere tutte le informazioni commerciali, il codice a barre, il prezzo, la descrizione, ecc., e le informazioni sulla cura e la manutenzione del prodotto. Al tempo stesso l’organizzazione e la disposizione di tali informazioni e la qualità delle stesse, aiuta i clienti a “navigare” all’interno del punto vendita, offrendo loro un servizio informativo che viene poi integrato dall’addetto alle vendite per eventuali approfondimenti.

 

COME STAMPARE LE SCHEDE CON IL GESTIONALE OK

Esistono diversi programmi software che servono a realizzare le schede botaniche, da programmi di video scrittura a software per la stampa on-line ed infine dal software gestionale. Prendiamo in esame proprio quest’ultimo, in particolare il gestionale OK, in quanto è uno degli strumenti maggiormente adatti a questo scopo. Infatti all’interno del database aziendale degli articoli è possibile associare le informazioni e la foto relative alla pianta o al fiore che si vuole stampare in un unico contenitore, che può essere richiamato in qualsiasi momento con un semplice click dal proprio pc. Accanto alle informazioni anagrafiche del prodotto (descrizione, prezzo, codice a barre, reparto, settore e famiglia di ppartenenza, ecc.) si possono prevedere le seguenti informazioni:

– fotografia del prodotto

– descrizione breve

– descrizione lunga

– note colturali e informazioni sulla manutenzione

– tipologia di promozione

 – qr code informativo

Avendo a disposizione un intero foglio A4 è possibile creare un layout accattivante che offra al cliente una vera e propria carta di identità del profdotto, piacevole da guardare e dal sostenuto valore informativo. La procedura è molto semplice. All’interno dell’anagrafica articolo c’è una scheda aggiuntiva tramite la quale si richiama una fotografia, ad esempio fatta con una fotocamera digitale. Accanto alla fotografia ci sono degli appositi campi dove inserire le informazioni sopra citate, ottenendo una scheda informativa come quella riportata qui sotto.

 

 

 

Infine è possibile gestire un QR-code che incorpori le informazioni relative al proprio sito web o ad un video informativo che il punto vendita vuole presentare ai propri acquirenti. Una volta creata la scheda si procederà con la stampa su un foglio A4 in plastica, quindi senza bisogno di plastificarlo, lo si potrà collocare nel punto più opportuno del negozio.

Lascia un commento